Fondazione
Enrico Castellani, Milano
Archivio dell'opera di Enrico Castellani

 

Superficie rossa, 2003
Acrilico su tela
60 × 60 cm
Collezione privata

La Fondazione

La Fondazione Enrico Castellani si occupa dello studio e della tutela dell'opera di Enrico Castellani, uno dei massimi protagonisti della vicenda artistica mondiale del dopoguerra, e del rilascio dei certificati di autenticità.

La Fondazione è inoltre titolare dei diritti d’autore delle opere e degli scritti dell'artista.

Il rapporto di collaborazione tra OFFICINEBIT.CH e l’Archivio Enrico Castellani (oggi Fondazione Enrico Castellani), a partire dal 2000, ha previsto lo sviluppo di un software utile alla catalogazione, all’archiviazione e alla gestione del lavoro dell’artista, in grado di mettere in relazione facilmente dati e immagini senza limitazioni e di raggrupparli secondo differenti criteri. Dopo l’uscita dei primi due tomi del Catalogue raisonné, dati alle stampe nel 2012, in considerazione della pubblicazione del terzo tomo la cui uscita è ipotizzata per il 2021, il software è stato ulteriormente arricchito di nuove sezioni sia finalizzate all’evoluzione di questo progetto sia in previsione di una eventuale condivisione di parte dei contenuti.
 

Federico Sardella
Fondazione Enrico Castellani

Bibliografia analitica

L'archivio digitale sviluppato per la Fondazione Enrico Castellani offre le consuete schede di archiviazione divise per opere, esposizioni e bibliografia. Ciascuna sezione è personalizzata in base alle specifiche esigenze della Fondazione, per consentire la registrazione puntuale dei materiali raccolti e analizzati nel corso degli anni.


Catalogo delle immagini

I materiali a corredo delle sezioni analitiche possono essere consultati in maniera indipendente e trasversale alle singole schede di opere, esposizioni e bibliografia, così da avere sempre a disposizione un inventario aggiornato dei materiali fotografici e documentari digitalizzati.


Funzioni di stampa

Un menù apposito mostra, in ogni sezione, i formati di stampa disponibili. Anche queste opzioni sono personalizzabili e modificabili seguendo le necessità di ogni ente.


Dossier opere

Da ogni sezione si possono produrre liste con più record o schede analitiche che riportano immagini e dati accurattamente formattati, per generare con un solo click documenti pronti per la stampa e la divulgazione.



Fondazione
Arnaldo Pomodoro, Milano

 

Rotante primo sezionale n. 1, 1966
bronzo
ø 80 cm

Fondazione
Piero Manzoni, Milano
Archivio dell'opera di Piero Manzoni
Fondazione
Rolla.info, Bruzzella (Mendrisio)
Associazione culturale
Viafarini, Milano
Spazio indipendente per l’arte contemporanea
Associazione culturale
Mimmo Rotella, Milano
Mimmo Rotella Institute
Fondazione
De Pietri - Artphilein Foundation, Vaduz, Lugano
Fondazione
Ursula & Gunter Böhmer, Collina d'Oro (Lugano)
Archivio dell'opera di Gunter Böhmer
Archivio dell'opera di
Marion Baruch, Gallarate (Varese)
Archivio dell'opera di
Livio Bernasconi, Carona (Lugano)
Fondazione
Erich Lindenberg Art Foundation, Porza (Lugano)
Archivio dell'opera di Erich Lindenberg
Collezione
Banca Monte dei Paschi, Siena
Archivio
K10 - Archivs, Lugano
Martin Kunz, Kunzarchive
Fondazione
Aldo Rossi, Milano
Archivio dell'opera di Aldo Rossi
Archivio dell'opera di
Arnaldo Pomodoro, Milano
Archiviazione dell'opera di
Aldo Mondino, Milano
Archiviazione dell'opera di
Aligi Sassu, Monza
Archivio dell'opera di
Bruno Di Bello, Milano
Fondazione
Marconi, Milano
Archivio dell'attività espositiva dello Studio Marconi
Archivio dell'opera di
Luciano Bartolini, Milano
Archivio dell'opera di
Giuseppe Uncini, Perugia
Fondazione
Baruchello, Roma

Archivio dell'opera di Gianfranco Baruchello